martedì 28 settembre 2010

Risalita alle Meyes - Valsavarenche, Valle d'Aosta.


...e se il sapore della gioia fosse incarnato nei monti, che forma avrebbe?
Quanti passi i nostri scarponi hanno percorso su per queste vallate...eppure ogni volta, il sapore è sempre quello della sorpresa...
Dai prati alle vette (Valsavarenche, Valle d'Aosta - Vallée d'Aoste)

Ed è proprio questo sapore che ci rende ancor più facile parlare delle emozioni che ci spingono ad inerpicarci per i sentieri e le pietraie, fino a lambire gli alti ghiacciai e le cime che paiono voler toccare il cielo...
Il saper sempre trovare lo stupore della semplice bellezza che ci offre Madre Natura sotto gli occhi è la chiave di volta della nostra profonda passione, che ci accomuna.
Casolari delle Meyes (Valsavarenche, Valle d'Aosta - Vallée d'Aoste)
Queste antiche strade dei monti sono pane per i denti dell'amico "Washi", che accompagna il mio sguardo da vagabondo delle pianure con delicati pensieri sui "suoi" monti...
Lassù ogni piccolo gesto diventa importante, e si cementifica nel tempo passato insieme, col nostro amico "Grampa" che si mostra imponente nella sua selvaggia bellezza.
Sorriso di Luna (Valsavarenche, Valle d'Aosta - Vallée d'Aoste)

Herbetet (Valsavarenche, Valle d'Aosta - Vallée d'Aoste)
...continua!



Reazioni:

0 Commenti:

Posta un commento